Chi sono

PERCORSO PROFESSIONALE DANZA DEL VENTRE TREVISO

Danzatrice Professionista, Insegnante e Coreografa di fama nazionale ed internazionale.

Silvia Raja Ruffin inizia il suo percorso formativo di danza Orientale nel 1986 sotto la guida dall’Insegnante Cathrine Rouillet. Grazie a lei si appassiona a questa forma artistica frequentando i suoi corsi ed i suoi seminari intensivi fino al 1992.

Successivamente frequenta numerosi stages di danza orientale di approfondimento in Italia e all’estero tenuti da Maestri di fama nazionale ed internazionale, quali Mahmoud Reda, noto in tutto il mondo per aver fondato il prestigioso gruppo di danze tradizionali “Reda Troupe” del Cairo; Jamila Zaki, pioniera delle danze orientali a Milano; Mouna Bounuar, insegnante generosa nonché preziosa interprete del folklore; Zaza Hassan, Leyla Haddad e Mo Geddawi, Alaa Abou Leyla, professionisti indiscussi ed artisti di spicco a livello internazionale.

La sua ricerca si focalizza ed ispira in modo particolare allo stile del famoso Maestro Saad Ismail, dal quale ne coglie la metodologia d’insegnamento e alla Maestra Mona Habib, nota interprete raffinata ed elegante.

La danza orientale la porta inoltre ad approfondire aspetti artistico – culturali e storico-sociali legati al mondo arabo; temi che reputa rilevanti per poter avere un quadro d’insieme e comprendere le diverse sfaccettature che compongono il contesto ambientale nel quale le danze orientali si sono sviluppate. Ma non solo. La sua ricerca si spinge altresì verso argomenti legati alla femminilità intesa come potenziale creativo ed istintivo e come capacità di interazione di gruppo in termini di accoglienza, condivisione, sensibilità e generosità, elementi a cui crede fermamente.

Dopo una lunga formazione, nel 1998 intraprende la strada dell’insegnamento, collaborando con diverse prestigiose associazioni. Da allora tiene numerosi seminari di approfondimento a tema ed incontri culturali, proseguendo il lavoro di ricerca e di aggiornamento.

Sotto la guida dell’Insegnante e Coreografa Maria Rita Gandra, nel 2006 consegue a pieni voti il diploma di insegnante FIPD (Federazione Professionisti della Danza), tradotto successivamente  in attestato FIDS (Federazione Italiana Danza Sportiva), con riconoscimento a livello  nazionale.

Nello stesso anno fonda l’Associazione Madreperla con Lorena Piaia (Saheerah) e Francesca Calloni, la prima vera Scuola di Danza Orientale a Treviso, mentre la sede operativa delle attività viene inaugurata nel gennaio 2009 e rappresenta l’unico centro a Treviso e provincia specializzato nella diffusione delle danze e della cultura Mediorientale.

Nel 2008 intraprende la sua collaborazione come insegnante nell’ambito delle edizioni biennali del Congresso Internazionale di Danze Orientali a Riccione, il primo vero congresso di danze Orientali, dove annovera elevati consensi, sia come danzatrice che come docente.

Quattro anni dopo, organizza il primo corso di formazione e approfondimento per insegnanti, aspiranti maestre ed allieve. Il programma prevede un ampio e dettagliato lavoro sull’anatomia, sulla tecnica e sugli aspetti artistico – culturali delle danze orientali.

La sua prima esibizione risale al 1990 e da allora partecipa a numerosi spettacoli teatrali, a manifestazioni socio-culturali di rilievo, a serate di gala, nonché ad alcune apparizioni televisive su Telequattro Retenord del Friuli Venezia Giulia, Stream News Channel -satellitare-, TV Set Telenord.

Sulla rete nazionale Rete4 compare inoltre nel programma “Storie di confine”, nel servizio dedicato alle attività svolte in seno all’AUSER Università Aperta di Conegliano.

Su Antenna3 Veneto partecipa alla trasmissione televisiva “Promesse e Fatti” di Fabio Fioravanzi.

L’invito della conduttrice Cecilia Zoppelletto  la vede inoltre protagonista nella trasmissione “La stanza del tè” e ospite  nella trasmissione“Il Circolo” su Antenna3 Veneto.

Di notevole rilevanza è la partecipazione all’evento “Danze Orientali tra Cultura e Spettacolo”, organizzato dall’Ass. Pro Senectute di Treviso in collaborazione con l’Ass. Madreperla presso il  Teatro Eden, Treviso. E’ in assoluto la prima rappresentazione che coniuga l’aspetto culturale con quello dell’intrattenimento: ogni danza viene infatti anticipata da una presentazione che ne illustra il contesto artistico, storico-geografico nonché le peculiarità stilistiche.

A marzo 2011 entra a far parte della troupe internazionale diretta dalla danzatrice, insegnante e coreografa di fama internazionale, Nawal Benabdallah  e partecipa al programma televisivo di competizione canora nel canale nazionale marocchino “2M”.

(Silvia e Zaza Hassan)

Maestra di danza del ventre ed interprete riconosciuta e stimata a livello nazionale, può essere certamente considerata pioniera di questa espressione artistica, poiché è stata la prima a diffondere questa danza a Treviso e provincia. Il suo stile inconfondibile è caratterizzato da un’innata eleganza, da scelte coreografiche originali e fantasiose  e da una coinvolgente capacità comunicativa. Sul piano didattico, Silvia Ruffin si distingue da sempre per rigore e minuziosa capacità esplicativa dimostrandosi professionista competente e generosa.

Le sue esperienze formative nell’ambito della danza jazz, moderna, rinascimentale, nella ginnastica artistica, nel teatro, nel teatro danza e nello yoga, integrano ed arricchiscono il suo bagaglio artistico nonché la sua preparazione di insegnante.